0432-229645 direzione@scuolaprovvidenza.ud.it UD1E002004

Okkio alla salute

Promozione della salute e della crescita sana nei bambini della scuola primaria

Coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) in collaborazione con le Regioni e grazie al finanziamento del Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, l’iniziativa è stata promossa nel 2007 dal medesimo dicastero insieme al Ministero dell’Istruzione, dell’Universita e della Ricerca.

Lo scopo era raccogliere informazioni sul peso corporeo, l’altezza, l’alimentazione e l’attività fisica dei bambini fra i 6 e i 10 anni (scuola primaria) per valutarne le modifiche nel tempo e promuovere interventi miranti al miglioramento della situazione: sovrappeso e obesità, infatti, possono causare problemi di salute già età pediatrica e poi in età adulta. L’alimentazione eccessiva e il poco movimento sono il risultato di numerosi fattori, che dipendono anche dalle caratteristiche della nostra società e da condizioni che almeno in parte possono essere modificate.

Nel primo anno di attività, in tutta Italia sono stati coinvolti 45.000 bambini di classe terza: la collaborazione con le 2.000 scuole di appartenenza si è concretizzata utilizzando metodi riconosciuti validi a livello internazionale. Le informazioni sono state raccolte su campioni rappresentativi di tutti gli alunni frequentanti: i bambini sono stati pesati e misurati da personale sanitario in collaborazione con il personale scolastico e i dati sono stati registrati in forma anonima; gli alunni stessi e i loro genitori hanno poi compilato due brevi questionari su abitudini alimentari e attività fisica.

Durante l’a.s. 2015/16 la Scuola Primaria parificata paritaria “Collegio della Provvidenza” è stata una delle 14 scuole primarie della provincia di Udine coinvolte nell’iniziativa (a destra, l’attestato di partecipazione conclusivo), alla quale ha già partecipato altre due volte .

Nel 2008 quando in Friuli Venezia Giulia furono selezionate 79 classi (tutte accettarono di partecipare) e l’adesione fu altissima: 1372 alunni (quasi il 94%) e 1346 genitori (92% ca.). I risultati dell’indagine regionale sono tuttora consultabili leggendo e/o scaricando il fascicolo “OKkio alla SALUTE per la SCUOLA”. L’ISS, in accordo con la Regione, volle poi approfondire anche “i fattori di rischio modificabili associati al soprappeso e all’obesità”, mediante rilevazioni effettuate nei mesi di aprile e maggio 2009, che riguardarono una ventina di classi terze selezionate tra tutte quelle funzionanti presso le scuole primarie regionali.

Anche nel 2010 Il monitoraggio degli stili di vita dei bambini delle scuole primarie previsto dal progetto nazionale “OKkio alla salute” continuò, grazie alla collaborazione tra il mondo della Scuola e le organizzazioni preposte alla tutela della Salute, permettendo di raccogliere ulteriori informazioni sulla situazione nutrizionale, l’alimentazione e l’attività fisica dei bambini/e di età compresa fra i 6 e i 10 anni frequentanti la Primaria, così da promuovere interventi atti a favorire stili di vita migliori e più salutari. I risultati di quell’anno a livello regionale si possono ancora leggere e/o scaricare sintetizzati nel Report FVG “OKkio alla SALUTE per la SCUOLA”.

Documenti

Per approfondire ulteriormente l’argomento, si consiglia la consultazione delle diverse pagine del sito web dedicato all’iniziativa dall’Istituto Superiore di Sanità