Collegio della PROVVIDENZA

SCUOLA PRIMARIA Parificata Paritaria


Menu sito:
Salta il menu


1816-2016 BICENTENARIO

Sei nella sezione: Vedere & leggere

Vai al sotto menu

logo del bicentenario

Il 2016 è stato anno giubilare per la Chiesa, ma è stato un anno particolarmente importante anche per un altro motivo: la Scuola Primaria parificata paritaria "Collegio della Provvidenza", insieme al proprio ente gestore - la "Fondazione della Provvidenza" onlus - ha infatti celebrato il suo secondo secolo di vita!
Il 1° aprile 1816, il padre oratoriano Gaetano Salomoni - con l'aiuto del barnabita Andrea Scipioni - avviò l'attività della "Casa delle derelitte" udinese, che fu poi portata avanti da altri - in particolare padre Carlo Filaferro, anch'egli oratoriano di san Filippo Neri - e infine definitivamente rilanciata da padre Luigi Scrosoppi.
Più tardi ribattezzato "Collegio della Provvidenza" e ben più noto con tale denominazione, l'istituto seppe crescere, svilupparsi, aggiornarsi e ampliare il suo raggio d'azione, così da poter garantire con sempre maggior competenza, professionalità e amorevolezza dimora, educazione e istruzione a centinaia e centinaia di minori in difficoltà della città, della provincia, della regione e... oltre!
La "Fondazione della Provvidenza" onlus (così si chiama attualmente l'istituto) continua a portare avanti la mission della «casetta» di cui è erede diretta e - a distanza di duecento anni dall'avvio delle attività - fra il 1° aprile 2016 e il 1° aprile 2017 ha voluto celebrare, festeggiare e raccontare le proprie origini e la propria storia...

maxitorta dei 200 anni

Il primo appuntamento in assoluto, sebbene "riservato", è stato organizzato espressamente per gli alunni e le alunne frequentanti lla Scuola Primaria parificata paritaria "Collegio della Provvidenza": a conclusione di una breve serie di lezioncine storico-fotografiche introduttive al Bicentenario, a metà della mattinata di venerdì 1 aprile 2016 si sono ritrovati tutti/e insieme con le loro maestre nel vasto salone che un tempo ospitava il teatro, per festeggiare alla grande il "duecentesimo compleanno" dell'istituto con una grande e buonissima torta (ancora apprezzabile, quantomeno visivamente, nella fotografia a sinistra) fatta preparare appositamente per quell'occasione... davvero più unica che rara!


Nel disegno qui sotto: l'originaria "casetta" Florenzis, prima sede della "Casa delle derelitte" di Udine

Il primo appuntamento ufficiale - al quale erano stati invitati tutti i genitori, tutori, parenti e amici, nonché autorità e stampa - si è svolto sabato 2 aprile 2016 (previa sospensione dei laboratori didattici facoltativi normalmente previsti dalla scuola per il sabato mattina), presso la storica sede di via padre Luigi Scrosoppi n. 2. Questo il programma:
- ore 10:00 - Celebrazione eucaristica presieduta da S. E. mons. Andrea Bruno Mazzocato, Arcivescovo di Udine; al termine, saluto della Superiora generale M. Ester Leghissa;
- ore 11:00 - inaugurazione dell’esposizione "Ricordi di Famiglia", a cura di Emanuele Bertossi (realizzazione tecnica Agix di Ariedo Martincigh), con breve visita guidata;
- ore 11:45 - rievocazione storica e riflessione, con interventi di Gabriele Caiazza (Il servizio della "Casa delle derelitte" nei secoli XIX e XX) e di suor Fiorella Piccolo (Assistenza ai minori: realtà e prospettive); a seguire, saluti dell’Arcivescovo, del Sindaco di Udine Furio Honsell, del Presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini e del Presidente della “Fondazione della Provvidenza” Paolo Cruciatti;
- ore 13:00 - buffet

disegno della 'casetta'

Chi avesse preso parte all'evento o fosse comunque interessato all'iniziativa, può ancora leggere e/o scaricare qui (cliccare) la locandina dell'evento che ha aperto ufficialmente il nostro... primo bicentenario!!


Nella bella fotografia d'epoca sottostante, bambine all'opera in un "laboratorio" di qualche annetto fa

bimbe d'un tempo all'opera

Un secondo momento ufficiale molto importante si è svolto mercoledì 1 febbraio 2017, in concomitanza con il 180° anniversario degli "umili inizi" (avvio non ufficiale) della congregazione delle Suore della Provvidenza. Programma della giornata:
- ore 10:00 - Concelebrazione eucaristica di ringraziamento presieduta da S.E. mons. Andrea Bruno Mazzocato, Arcivescovo di Udine, e animata dal coro "Paiani"
- ore 11:00 - interventi culturali di suor Irmarosa Villotti (Promozione e responsabilizzazione della donna nella pedagogia di san Luigi Scrosoppi) e Gabriele Caiazza (Recupero delle minori attraverso il lavoro. Padre Luigi "santo sociale")
- ore 11:45 - presentazione della mostra "Era tutto disposto con grazia e ornato di fiori", a cura dell'arch. Cornelia Baldas (artefice dell'allestimento) e dell'arch. Anna Vigo (corrispondente di "Rakam"); a seguire, ringraziamenti e inaugurazione dell'esposizione, visitabile fino al 5 ottobre 2017
- ore 12:30 - breve momento conviviale


Nell'immagine qui sotto: planimetria "riformata" dell'edificio originario (legenda della lettera D: "Scuola")

Ancora nella storica sede udinese di via Scrosoppi n. 2, sabato 1 aprile 2017 si è tenuto l'ultimo appuntamento di questa (per noi) straordinaria annata, al quale sono stati nuovamente invitati tutti gli alunni con le rispettive famiglie e tutti gli amici e simpatizzanti, oltre alle autorità e alla stampa. Questo il programma del pomeriggio:
- ore 15:45 - Convegno conclusivo Agli albori della "Provvidenza": approfondire le origini della "Casa delle Derelitte": dopo un breve saluto dell'Amministratore delegato Paolo Cruciatti, interventi di Carla Pederoda (Il contesto sociopolitico ed ecclesiale all'epoca degli esordi della Casa), suor Annalucia Stefanutti (Valori perenni alla base del processo che portò alla nascita dell'opera), Antonella Favaro (Educazione, religione e istruzione: anche la Primaria "compie" 200 anni) e Gabriele Caiazza (L'iniziatore padre Gaetano Salomoni, da oblato a obliato nonostante il lascito);
- ore 18:00 - Celebrazione eucaristica presieduta da don Giancarlo Brianti, parroco della Beata Vergine del Carmine di Udine;
- ore 19:00 - saluto con una fetta di colomba pasquale per tutti i convenuti

planimetria ''riformata'' 1816 ca.

Chi non avesse potuto partecipare o intendesse comunque saperne di più, può ancora leggere/scaricare (cliccando qui) la locandina dell'evento che ha ufficialmente ... aperto il nostro terzo secolo di vita!!!


Nell'illustrazione sottostante, scorcio del significativo titolo scelto per l'esposizione fotografica permanente

titolo della mostra

Chiunque fosse interessato, può ancora recarsi in via Scrosoppi n. 2 a visitare le due rassegne aperte al pubblico durante questo Bicentenario: la mostra fotografica "Ricordi di famiglia", inaugurata il 2 aprile 2016 e divenuta permanente; e l'esposizione di lavori artigianali femminili "Era tutto disposto con grazia e ornato di fiori", inaugurata l'1 febbraio 2017 e in programma fino al 5 ottobre prossimo. Nella medesima sede storica dell'odierna Fondazione della Provvidenza onlus, sono anche visitabili le sale del Museo interno, dedicato a san Luigi Scrosoppi e alla Congregazione delle Suore della Provvidenza.

N.B. Questa pagina non chiude: appena sarà possibile, si riporteranno ulteriori materiali relativi all'"anno giubilare" vissuto fra il 1° aprile 2016 e il 1° aprile 2017. in particolare, è in preparazione un volume che conterrà «atti e memorie» del Bicentenario...

Tutte le attività summenzionate sono state di volta in volta organizzate in proprio dalla "Fondazione della Provvidenza" onlus e dalla Scuola Primaria parificata paritaria "Collegio della Provvidenza" in stretta e fattiva collaborazione con il Centro San Luigi Scrosoppi e la Congregazione delle Suore della Provvidenza, grazie al generoso contributo della Provincia di Udine, della Cattolica Assicurazioni e della Banca di Udine, nonché con il supporto di alcuni altri enti e benefattori privati e con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Udine .



| direzione@scuolaprovvidenza.ud.it

Torna ai contenuti | Torna al menu